Programma

Dalla scuola primaria agli studi accademici:

curricolo verticale delle Discipline Musicali

Modello organizzativo e attuativo a livello nazionale 

8.30           Registrazione partecipanti
9.00           Apertura lavori

Matilde CAROLLO  Dirigente Liceo A.Rosmini Trento

Silvio CATTANI  Dirigente Istituto delle Arti Vittoria – Bonporti – Depero di Trento e Rovereto

AgostinoTOFFOLI  Dirigente Istituto Comprensivo Trento 5

Saluti istituzionali

Marta DALMASO  Assessore all’Istruzione e Sport  della Provincia autonoma di Trento

Lucia MAESTRI  Assessore alla Cultura, Turismo e Giovani del Comune di Trento

Introduzione

Marco TOMASI  Dirigente Generale  Dipartimento Istruzione Università e Ricerca della Provincia autonoma di Trento

Luigi BERLINGUER  Parlamentare Europeo – Presidente del Comitato Nazionale per l’Apprendimento pratico della Musica MIUR

___________________________________________________________

9.45        Sessione 1 “Musica e Strumento per la formazione dell’individuo

Moderatore: Sonia Carli

Lara CORBACCHINI  Conservatorio “F.A.Bonporti” di Trento
“Strumento di vita”

Elita MAULE  Università di Bolzano – Conservatorio “C.Monteverdi” di Bolzano
“Musica per tutti. Il curricolo verticale italiano nel contesto europeo”

Maurizio PISCITELLI   Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
La musica riformata
Considerazioni sulla musica nella scuola italiana, oggi”

Marco GOZZI   Università di Trento
“Le discipline musicali nell’Università degli Studi di Trento e il loro rapporto con l’offerta formativa del Conservatorio alla luce della normativa vigente”

___________________________________________________________

10.45       Question time

11.15       Pausa

___________________________________________________________

11.30       Sessione 2 “Lo Strumento nella verticalità dei curricula

Moderatore: Maria Silvia Tasselli

Paolo TRONCON  Conservatorio  “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto
“Ruolo dei curricoli pre-accademici per lo sviluppo del sistema integrato pubblico-privato della formazione musicale di base, e come strumento di innovazione per l’alta formazione artistico musicale”

 Cosimo COLAZZO   Conservatorio  “F.A.Bonporti” di Trento
“Formazione di fascia pre-accademica. Ruolo del Conservatorio nel sistema musicale del Trentino”

 Ciro FIORENTINO    Referente Nazionale COMUSICA
“Il rinnovamento della didattica strumentale di base: elemento fondante per il necessario raccordo tra i diversi settori di studio”

 Maria Teresa LIETTI    Direttrice  “MUSICA DOMANI”
“Percorsi a confronto: è possibile armonizzare i conflitti?”

___________________________________________________________

12.30       Question time

13.00       Pausa pranzo

___________________________________________________________

15.00       Sessione 3  “Docenti di Musica e Strumento: competenze, percorsi formativi e normativa

Moderatore: Marco Giuliani

Annalisa SPADOLINI   Componente ” Nucleo tecnico operativo” del CNAPM presso il MIUR
“Il docente di musica nella scuola dell’autonomia, tra norme, teorie e nuove prassi educative”

 Roberto CECCATO   Provincia autonoma di Trento
“Musica e territorio nelle scuole dell’autonomia”

 Felix RESCH   Conservatorio  di Musica “C.Monteverdi” di Bolzano
“Curricolo verticale delle Discipline Musicali – Prospettive del Conservatorio “C. Monteverdi” nell’ottica delle particolarità strutturali della Provincia di Bolzano, al confine delle due grandi culture: italiana e tedesca”

 Mario PIATTI  Centro Studi musicali e sociali “Maurizio Di Benedetto” di Lecco. Direttore di Musicheria.net
“Essere in formazione, tra diritti e doveri”

___________________________________________________________

16.00       Question time

16.30       Tavola rotonda e dibattito conclusivo

Moderatore: Mario PIATTI

18.30       Chiusura lavori