Sede Convegno

Il Convegno ha avuto sede a Trento presso il Liceo A. Rosmini, Via Malfatti 2.

Il Liceo “Antonio Rosmini” di Trento ha una lunga tradizione formativa e culturale. Già presente nel territorio negli ultimi decenni dell’800 ha trovato sede a partire dal 1914 nell’edificio di via Malfatti 2, che ancora lo ospita. Nel corso del ‘900, come Istituto Magistrale, ha formato  generazioni di maestri, professori, professionisti, uomini e donne della società trentina, ma è soprattutto a partire dagli anni 80 che ha iniziato a rispondere in modo più ampio e articolato alle esigenze di educazione, cultura e innovazione provenienti dalla società. In particolare con l’introduzione dell’autonomia organizzativa, didattica e di ricerca i suoi corsi fortemente rinnovati prima ancora che il corso quadriennale magistrale venisse definitivamente soppresso.

Alla prima sperimentazione autonoma quinquennale, è seguita nell’anno scolastico 1993/94  l’istituzione del Liceo Socio-Psico-Pedagogico, e nel 1997/98 la costituzione di altri due indirizzi: il Liceo delle Scienze Sociali e il Liceo Linguistico, entrambi rispondenti, in  ambiti diversi, alle forti richieste di una formazione aderente ai tempi. Gli aspetti interculturali del processo di unificazione europea e della comunicazione globale hanno trovato rispondenza negli obiettivi educativi e cognitivi degli indirizzi di studio, non solo di carattere linguistico-moderno, ma anche di indagine e ricerca pedagogica e sociale. Il Liceo ha pertanto intensificato le iniziative di scambi culturali con scuole dei paesi europei ed extraeuropei.

Attualmente sono presenti nelle sedi di via Malfatti, via San Bernardino e via Barbacovi 1600 studenti (compreso il corso serale) suddivisi in 73 classi, di cui 13 classi prime  hanno iniziato i  percorsi previsti dalla Riforma,  mentre le restanti  concludono il percorso avviato. Insegnano nell’Istituto 200 professori coadiuvati da 52 tra collaboratori scolastici ed assistenti educatori.

Mappa per raggiungere la sede del Convegno: